santodithiene

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 

Parroco: Don Massimo Toniolo
tel e fax 0445387130
Collaboratore: Don Renzo Rizzato

Mail:
donmassimotoniolo@gmail.com
       
santodithiene@diocesipadova.it
        giornalesanto@gmail.com
        calendario attività parrocchiali

        Calendario Santo Rozzampia

Orario s. Messe prefestivo e Festivo Comunità
Orari Sante Messe Santo Luglio-Agosto 2019
Sabato: prefestiva ore 18.00
Domenica: ore 7.45 e ore 10.00

Le Sante Messe feriali vengono celebrate al martedì
alle ore 19.30, al mercoledì alle ore 8.30 e  al venerdì
alle ore 8.30.

Orari Sante Messe Rozzampia
Sabato: prefestiva ore 19.15
Domenica: ore 8.45 e ore 11.15.
Le Sante Messe feriali : lunedì ore 8.30; Giovedì  ore 8.30; Venerdì  ore 19.00.

Adorazione Eucaristica nella chiesa di Rozzampia
• Ogni giovedì dalle ore 9.15 alle 10.00 (per le vocazioni)
• Ogni terzo venerdì del mese alle ore 19.30

Giornale della comunità: Comunità in cammino

 
 
 
 
 
 

Avvenimenti Parrocchia di Rozzampia

Foglio Parrocchiale
Santa Maria della Neve di Rozzampia
Anno 4  n. 21 (dal 1 al 22 settembre 2019)
Don Massimo Toniolo - Tel. 0445 387130 -
Mail: donmassimotoniolo@gmail.com
Mail parrocchia: parrocchiarozzampia@gmail.com
CPP:cpp.rozzampia@gmail.com

https://www.facebook.com/scuolainfanziasantamariadellaneve/

Omelia del Vescovo a Rozzampia il1-06-2019

Il tuo 5x1000  al Patronato di Rozzampia  per sostenere  le attività a servizio di tutta la comunità   firma nell’apposito riquadro che figura sui modelli di dichiarazione  dei redditi e indica nelle apposite caselle il nostro codice fiscale  C.F. 93010160245      GRAZIE

APPELLO PER NUOVI VOLONTARI E VOLONTARIE
Rinnovo il mio personale appello perché nuovi volontari e volontarie si uniscano al piccolo gruppetto già operante per garantire il decoro e la bellezza della chiesa. L’appuntamento è ogni quindici giorni.
Per informazioni: Enrica (cell. 392 3967808)

L’ASSOCIAZIONE AMICI DEL CUORE ALTO VICENTINO ONLUS COMUNICA, a chi intende   proseguire il controllo dei valori metabolici (colesterolo, trigliceridi, glicemia, pressione arteriosa),  può effettuarli ogni secondo sabato del mese, dalle ore 8.00 alle ore 10.00, presso il Centro Parrocchiale Maria Ausiliatrice nel quartiere della Conca. Referente: Sig. Mastino Marco Tel. 0445 363748  

Avvenimenti Parrocchia del Santo

Settembre 2019

Omelia del Vescovo a Santo il 26-05-2019

Zugare in Corte
Domenica 29 settembre, con qualsiasi tempo, presso il Centro Parrocchiale.
A partire dalle ore 11 giochi popolari e laboratori.
Apertura cucina con piatti contadini: mezzogiorno e sera.

Punto di Ascolto Caritas:
venerdì 13 e venerdì 27 settembre ore 17.30 - 18.30 Centro Parrocchiale (ingresso posteriore).

Festa dell’Anziano
con sacramento dell’unzione dei malati domenica 20 ottobre alla S. Messa delle ore 10.00. Seguirà pranzo comunitario

Il tuo 5 PER MILLE al Circolo Parrocchiale S. Antonio
C.F.: 93008080249
Ricordati al momento della denuncia dei redditi di destinare il 5X1000 al Centro Parrocchiale indicandone il codice fiscale

Aiuto alla chiesa di Santo
BANCA SAN GIORGIO VALLE AGNO - IT51K0880760790007008060185

Il tuo 5 PER MILLE al Patronato del SANTO Un piccolo gesto una grande risorsa per tutti noi . Il tuo contributo per sostenere le attività a servizio di tutta la comunità. Firma nell’apposito riquadro che figura sui modelli di dichiarazione dei redditi (Modello Unico Persone Fisiche, Modello 730, ovvero la scheda allegata al CUD) e indica nelle apposite caselle il nostro codice fiscale. Se hai solo il CUD: Dopo aver indicato la Partita Iva del Circolo Parrocchiale e messo la firma, puoi  consegnarlo in busta chiusa all’ufficio postale o al tuo consulente fiscale o al CAF     Incominciamo ad aiutare il nostro Centro Parrocchiale e facciamolo  crescere
Circolo Parrocchiale S. Antonio C.F.:  93008080249     GRAZIE!

Ogni 2 sabato del mese

L'associazione "Amici del cuore" alto vicentino Onlus comunica: a chi intende proseguire il controllo dei valori metabolici, può effettuarli ogni secondo sabato del mese dalle 8.00 alle 10.00 presso il Centro Parrocchiale della Conca.

 
 

CAMPOSCUOLA ACR AI FIORENTINI
In occasione del camposcuola 2019 noi del gruppo ACR ci siamo recati in località Fiorentini nella Baita al sole, dove abbiamo potuto vivere come ogni anno una settimana di condivisione.  Quest’anno i nostri 74 bambini e ragazzi accompagnati da noi animatori hanno ripercorso i passi di Doroty del mago di Oz, affrontando ogni giorni nuove sfide e riflettendo su temi come il coraggio, l’amore e la paura.
Non c’è che da ringraziare voi genitori che ce li avete affidati, e voi ragazzi, che siete la nostra forza e speranza per aver vissuto con noi e con Don Max questi fantastici giorni all’insegna della condivisione, del rispetto e dell’amore per il prossimo.Grazie anche a Don Max che ci ha accompagnato nei momenti di preghiera e riflessione e per ultime, ma non meno importanti, ringraziamo Agnese, Barbara, Stefania, Francesca e Sonia che sono state le nostre cuoche, e le nostre mamme e che con i loro piatti ci hanno dato la carica giusta per affrontare le faticose e ricche giornate.  

THE RANCH GREST 2019
Grazie   Grazie   Grazie
Il nostro trend in ascesa non si ferma, di anno in anno i ragazzi che partecipano al Grest sono sempre di più: quest’anno si è toccato il picco di 140 iscrizioni!!! Per noi animatori è un gran successo soprattutto perché sta a dimostrare la fiducia nei nostri confronti e di gradimento dei ragazzi in ciò che proponiamo loro, quindi grazie grazie grazie!
La mucca Carolina, il cavallo Junior, il coccodrillo Drillo e la capra Boing ci hanno accompagnato nei nostri giochi, sfide e tornei ambientati in una fanstasiosa fattoria dove gli animali trascorrono le loro giornate in armonia e serenità pronti a riaccogliere coloro che si erano allontanati per provare nuove esperienze.
Bravissimi sono stati i nuovi animatori che si sono aggiunti al gruppo, per la loro voglia di mettersi in gioco.  
Desideriamo ringraziare in modo particolare la signora Anna che ha seguito il laboratorio di cucito creativo...il nostro master chef Francesco che ci ha deliziato con una strepitosa pastasciutta dell’ultimo giorno, da leccarsi i baffi...ed infine un grande grazie a don Renzo che ogni mattina ci guidava nella preghiera in un modo sempre nuovo...
Vi aspettiamo per una nuova avventura al Grest 2020!!    Gli animatori e don Massimo


Il Camposcuola Giovanissimi 2019  
aveva come tema centrale la ricerca personale della felicità. Ogni giorno infatti, abbiamo avuto la possibilità di affrontare una qualità della vita partendo dall’idea che è un’opportunità e non la dobbiamo sprecare facendo scelte “comode” e prive di coraggio. La vita inoltre è un’avventura e dobbiamo avere il coraggio di rischiare per viverla appieno. È tristezza, che si trasforma in nuova vita vera ogni qualvolta che perdoniamo e riceviamo il perdono del Signore. È ricchezza e amore, dobbiamo imparare a valorizzare le piccole cose e ad accogliere “l’altro” con il suo modo di essere, la sua diversità e i suoi difetti. Questo Campo infine è stata una bellissima opportunità soprattutto per i ragazzi per riscoprire se stessi e conoscere meglio gli altri, tra momenti di gioco e di riflessione dove emozione e commozione non sono mancate. Dunque, grazie agli insegnamenti che il Signore ogni giorno ci ha dato, abbiamo capito come continuare a percorrere la strada che ci porta alla vera felicità.

BUDAPEST
Budapest, la Parigi dell'Est, non ha deluso le nostre aspettative.
Un bel gruppo di persone ha riunito le comunità accogliendo anche amici delle parrocchie di Isola Vicentina, Cavazzale, Marano Vicentino e Schio. Quattro giorni all'insegna dell'amicizia, dell'arte e delle tradizioni ungheresi.
Una Budapest goduta a 360 gradi, spettacolare sia con il sole che illuminata di notte. Una meta sicuramente da consigliare. Una città che si specchia sulle acque del Danubio, il più lungo fiume d'Europa, che divide la capitale dell'Ungheria in due parti, Pest e Buda. Le due parti della città sono collegate da ponti che sono delle vere e proprie opere d'arte. Una città che ha vissuto pagine tristi di storia ma che ha saputo sempre rinascere. Una città che ci ha accolti la prima sera con dei meravigliosi fuochi d'artificio a chiusura della festa nazionale  in memoria di Stefano, primo re ungherese, e santo, che consegnò alla Madonna il regno dell’Ungheria (“Regnum Marianum”). Tra le tante cose belle viste spicca la chiesa di Mattia Corvino, dal nome del re che l'ha voluta. Dedicata alla Madonna, regina dell'Ungheria, e festeggiata nel giorno dell' Assunta, è riccamente decorata all'interno e monumentale e imponente nella sua parte esterna che sovrasta la città.
Grazie al popolo ungherese che ci ha meravigliosamente accolti e fatti partecipi della sua storia.

 
 

Unificazione delle due scuole dell’infanzia del Santo e di Rozzampia
Verso la fine di maggio scorso, a seguito del calo di iscrizioni per l’anno scolastico 2019 - 2020, verificatosi sia nella nostra scuola che in quella di Rozzampia, abbiamo dovuto prendere atto che non vi sono più i presupposti per poter sostenere due scuole separate.
Insieme con la Diocesi di Padova e con la Fism (Federazione Italiana Scuole Materne), sezione di Vicenza, agli inizi di giugno siamo arrivati alla decisione, condivisa con i Consigli Pastorali delle due Parrocchie, di unificare le due scuole in un unico plesso – nell’unica sede del Santo -  per consentire a tutti i bambini iscritti per il prossimo anno scolastico di poter frequentare la scuola dell’infanzia. A livello di amministrazione, in questa fase di riorganizzazione, si è ritenuto opportuno mantenere separate le gestioni delle singole scuole.
In questo mese di  lavoro e di confronti continui ho già potuto constatare il grandissimo impegno che il personale, i volontari e la Fism stanno mettendo. Non si tratta solamente di aggiungere una nuova sezione alla scuola del Santo (che ne gestiva già tre fino al 2015); l’obiettivo è molto più elevato: creare un polo scolastico che valorizzi il meglio di ciascuna realtà e dia ai bambini un’offerta educativa ancora più ricca di stimoli. L’avere a disposizione un corpo insegnanti maggiore consente infatti uno scambio e un arricchimento reciproco, tutto a beneficio dei bambini.
Ricordateci nelle Vs. preghiere affinché i frutti del lavoro che ci vede impegnati fin da ora possano essere ancora migliori.                Don Massimo

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu