Info Rozzampia - santodithiene

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Info Rozzampia

Info
 


GIORNATA DI SPIRITUALITÀ PER ADULTI  
A VILLA IMMACOLATA DI TORREGLIA

LA PROPOSTA

Villa Immacolata propone alcune giornate di spiritualità per persone adulte che sono a casa dal lavoro o hanno una giornata libera  e desiderano regalarsi del tempo di riflessione, preghiera e amicizia, in preparazione alla festa di Pasqua.
La giornata si apre alle 9.30 con la preghiera, cui segue una      proposta di meditazione: l’icona della Deposizione dalla croce. Quest’anno l’itinerario dei quattro incontri sarà segnato dal ritmo di quattro icone che presenteranno la Madre di Dio in quattro momenti della sua vita. Quella della Deposizione porterà l’attenzione sull’amore: il primo uomo salvato non attende la risurrezione per      amare, ma ama il corpo del Signore. Anche la Madre di Gesù, sarà la colonna che ama perché sorretta dalla forza interiore.
Al termine dell’incontro la possibilità delle confessioni con l’adorazione personale. Dopo il pranzo e il tempo di relax del primo pomeriggio viene proposto un breve momento      artistico inerente al tema dell’incontro. La giornata si chiude con la celebrazione dell’eucaristia.
Martedì 19 Marzo 2019. Partenza con il pullman: ore 7.45 da Piovene; ore 8.00  da Thiene, dal piazzale  dei Cappuccini. Ritorno previsto verso le 18.00.
Quota di partecipazione comprensiva del viaggio e del pranzo: 30 euro.

Il tuo 5x1000  al Patronato di Rozzampia
Il tuo contributo per sostenere  le attività a servizio
di tutta la comunità                                                  
Firma nell’apposito riquadro che figura sui modelli
di dichiarazione  dei redditi
e indica nelle apposite caselle il nostro codice fiscale        

Anno 4  n. 9 (dal 10  al 24 febbraio 2019)               Progetto Gemma
Un sostegno a distanza  più vicino di tante parole

Nel 1994 è nato Progetto Gemma, un servizio per l’adozione prenatale a distanza di madri in difficoltà, tentate di non accogliere il proprio bambino. Una mamma in attesa nasconde sempre nel suo grembo una gemma (un bambino) che non andrà perduta se qualcuno fornirà l’aiuto necessario.
Progetto Gemma offre ad una mamma un sostegno economico che le può consentire di portare a termine con serenità il periodo di gestazione, accompagnandola nel primo anno di vita del bambino. È un’idea in più per collaborare con i Centri di aiuto alla vita (CAV) operativi in tutta Italia.                                                                                                                                  Progetto Gemma è nato per mettere in collegamento le mamme in difficoltà con tutti coloro che desiderano aiutarle. Il contributo degli adottanti è un segno tangibile di presenza e di aiuto concreto, nonché una prima risposta per dare coraggio alle mamme.    Se vuoi proporti come “adottante” puoi contattare la Fondazione Vita Nova o scaricare il modulo per la richiesta di adozione. Fondazione Vita Nova raccoglie le domande di aiuto che arrivano dai Cav sparsi in tutta Italia e provvede all’abbinamento tra adottante e adottato. L’adottante (se si tratta di un gruppo: il responsabile del gruppo) riceve da Fondazione Vita Nova tutte le informazioni necessarie per avviare le pratiche di adozione.                              Il Cav incaricato della gestione del progetto informa costantemente gli adottanti circa l’evolversi della gravidanza, la nascita, la crescita del bambino. Di esso viene comunicato il nome, la data di nascita e, se la mamma lo consente, viene inviata una fotografia agli adottanti. Le somme erogate dagli adottanti vengono integralmente versate alla mamma “adottata”, direttamente o in generi o servizi di pari importo a seconda dei bisogni e delle esigenze reali.
Chiunque può attivare un Progetto Gemma: singoli, famiglie, gruppi parrocchiali, di amici o di colleghi, comunità religiose, condomini e classi scolastiche. Hanno aderito al Progetto anche Consigli comunali e perfino gruppi di carcerati. Spesso l’adozione viene proposta come dono per matrimoni, battesimi, nascite o in ricordo di una persona cara.
Come già accennato negli avvisi a fine messa di domenica scorsa, vorrei proporre alla comunità di aderire ad un progetto Gemma. Invito chi vuol contribuire a rivolgersi a me. Nei prossimi bollettini darò maggiori informazioni.   Don Massimo

TESSERAMENTO NOI
Dopo le messe di Sabato 26 e Domenica 27 Gennaio e dopo le messe di Sabato 2 e Domenica 3 Febbraio, la comunità è invitata al tesseramento NOI.
Grazie all’adesione, i tesserati dei circoli  NOI godono di una copertura assicurativa nominale che li tutela in caso di sinistri in tutte le attività promosse dal proprio circolo (Camposcuola e uscite comprese) e godono inoltre di convenzioni con alcuni negozi della zona. L’esistenza di un Circolo NOI, inoltre, permette ai singoli contribuenti, di sostenere le attività ricreative presenti in Parrocchia destinando il 5 per mille in sede di dichiarazione dei redditi.
Le quote: €7,00 Adulti;   €5,00 ragazzi e giovani (fino a 18 anni).


APPELLO PER NUOVI VOLONTARI E VOLONTARIE

Rinnovo il mio personale appello perché nuovi volontari e volontarie si uniscano al piccolo gruppetto già operante per garantire il decoro e la bellezza della chiesa. L’appuntamento è ogni quindici giorni.
Per informazioni: Enrica (cell. 392 3967808)

 
 

Il tuo 5x1000  al Patronato di Rozzampia   Il tuo contributo per sostenere  le attività a servizio di tutta la comunità                                                  
Firma nell’apposito riquadro che figura sui modelli di dichiarazione  dei redditi  e indica nelle apposite caselle il nostro codice fiscale        GRAZIE
C.F. 93010160245


Dal Consiglio Pastorale del 4 giugno scorso


Nella prima parte, sono stati invitati il  Consiglio Parrocchiale per la Gestione Economica (CPGE) uscente e  quello entrante per  prendere visione del bilancio parrocchiale del 2017 (che sarà presentato in diocesi entro il 30 giugno 2018).  In questo momento ci preme ringraziare i membri del CPGE uscente per il prezioso servizio  svolto con competenza, responsabilità e discrezione, in aiuto al parroco nel suo compito di amministratore dei beni economici e patrimoniali della comunità cristiana.
Il parroco ha chiesto ai membri del CPGE uscente di continuare nella collaborazione, in quanto è necessario accompagnare il nuovo CPGE in questa fase iniziale.
Per il nuovo CPGE non è ancora arrivata la conferma della nomina da parte della curia, pertanto, non appena avremo questo riscontro, organizzeremo una serata dedicata per presentare i nuovi componenti alla comunità, nonché il bilancio 2017. I membri del CPGE uscente - ricordiamo - sono Marcante Costanza, Soppelsa Luigi e Zordan Gianni.
Nella seconda parte della serata, il CPP ha approfondito il tema del ruolo dei referenti di ambito, in particolare dell’ambito liturgico.
Ci siamo focalizzati sull'importanza della liturgia nella nostra comunità e di come il referente possa aiutare il parroco, che ne è il responsabile, nel coordinare i vari gruppi o persone che a diverso titolo svolgono un compito nelle diverse liturgie.
Per favorire l’operato del referente, è necessario affiancare alle tradizionali realtà già coinvolte nella liturgia (sacrista, chi ha cura della chiesa, chierichetti, lettori, cori, catechisti) nuove persone disponibili a prestare un loro servizio.
Per raccogliere idee, spunti e considerazioni si può scrivere all’indirizzo e-mail cpp.rozzampia@gmail.com
Il tuo 5x1000  al Patronato di Rozzampia. Il tuo contributo per sostenere  le attività a servizio di tutta la comunità  Firma nell’apposito riquadro che figura sui modelli di dichiarazione  dei redditi  e indica nelle apposite caselle il nostro codice fiscale  GRAZIE            C.F. 93010160245

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Il tuo 5x1000  al Patronato di Rozzampia    Il tuo contributo per sostenere  le attività a servizio di tutta la comunità      
Firma nell’apposito riquadro che figura sui modelli di dichiarazione  dei redditi e indica nelle apposite caselle il nostro codice fiscale        GRAZIE      C.F. 93010160245

Nella chiesa parrocchiale di Rozzampia le sante messe feriali saranno celebrate lunedì ore 8.30, martedì ore 15.30, mercoledì ore 19.00, giovedì ore 8.30  e venerdì alle ore 19.00.
Nella chiesa parrocchiale del Santo saranno celebrate al Martedì alle ore 19.30 al mercoledì alle ore 15.30 e al Venerdì alle ore 8.30. Se il lunedì, o il giovedì è festa di un santo, verrà celebrata la S. Messa alle 15.30. Nei giorni in cui non si celebra la S. Messa, si recita il S. Rosario alle 15.30.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu