santodithiene

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Trasmissioni sul canale YouTube   “don MASSIMO TONIOLO”
(Le trasmissione delle Sante Messe in diretta viene fatta come segno di attenzione
verso le persone ammalate o impossibilitate a partecipare fisicamente.)
- ogni domenica (e ogni festa) alle ore 10.00 S. Messa, in diretta
- ogni mattina alle 7.30, nei giorni feriali,  viene trasmessa in diretta una preghiera di 10 minuti sul Vangelo del giorno (“Parlerò al Suo Cuore”).
- ogni giorno:  “Coroncina alla Divina Misericordia”  e  “S. Rosario”

Proposta recita online insieme recita delle lodi ore 8.30 recita di compieta ore 21.00
https://meet.jit.si/stanzadellelodi   puoi aprire la pagina diretta-
mente su Chrome.

NOVITÀ: da martedì 12 gennaio. incontro settimanale sulla Parola ore 21.00 sempre qui online

Sabato 9 Gennaio ore 18:00 al Santo e ore 19:15 a Rozzampia viene ricordato Don Claudio Gioppo nel 2° Anniversario dalla morte

 

SCUOLA PER L'INFANZIA Santo-Rozzampia
il 9 gennaio 2021 ci sarà l'open day virtuale dalle ore 15:00 collegandosi almeno 5 minuti prima con la piattaforma google meet al link:

OPEN DAY SCUOLA SANT'ANTONIO

 
 

 Parroco: Don Massimo Toniolo
  
tel e fax 0445387130

 Collaboratore: Don Renzo Rizzato
                          
cell.393249094158

  Mail:
donmassimotoniolo@gmail.com
          
santodithiene@diocesipadova.it
           giornalesanto@gmail.com
           calendario attività parrocchiali

           Calendario Santo Rozzampia

  
Orario s. Messe prefestivo e Festivo Comunità
Orari Sante Messe Rozzampia
 Sabato: prefestiva ore 19.15 Domenica: ore 8.45 e ore 11.15.
 Le Sante Messe feriali : lunedì ore 8.30; Martedì ore 15.30;
Mercoledì ore 19.00, Giovedì  ore 8.30; Venerdì  ore 19.00.

 Adorazione Eucaristica nella chiesa di Rozzampia
• Ogni giovedì dalle ore 9.15 alle 10.00 (per le vocazioni)
• Ogni terzo venerdì del mese alle ore 19.30

Orari Sante Messe Parrocchia Santo  
 
Sabato: festiva ore 18.00 Domenica: ore 7.45 e ore 10.00
 Le Sante Messe feriali vengono celebrate al martedì alle ore 19.00,
 al mercoledì alle ore 8.30 e  al venerdì alle ore 8.30.

Mensile: Due Comunità unite in cammino

Orari S. Messe Parrocchie di Thiene

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Cosa significa amare il prossimo?

“Vicinanza, ascolto, condivisione e cura dell’altro” (papa Francesco)
“Caro Don, sono a letto ammalata e sono sola..” cominciava così stamattina un messaggio ricevuto da una cara persona lontana e sola. Mi sono chiesto quante persone sono sole soprattutto in questo periodo durante il quale tanti di noi si scambiano saluti ed auguri, immagini di feste passate insieme con lo scambio di tanti regali che hanno fatto sentire la gioia di essere circondati da persone che ci amano e che noi amiamo.
Il messaggio ricevuto però in queste ultime ore mi ha fatto pensare a quanto scriveva Papa Francesco quando raccomandava “di tendere la mano – senza toccare” per indicare anche a noi il dovere della carità in questo tempo di pandemia.
Diventa spontaneo quindi pensare ai senza dimora e a tutte le persone emarginate povere o anziane in difficoltà che incontriamo e conosciamo da anni. Purtroppo anche se talvolta le nostre mani cerchino di protendersi, resta sempre una distanza che non vorremmo.
Viviamo un tempo nel quale il nostro sguardo incrocia sempre più persone in difficoltà; famiglie dove c’è chi è precario, o ha perso il lavoro perché la fabbrica ha chiuso i battenti o per tanti altri motivi.
Ci ricorda ancora Papa Francesco che siamo “tutti sulla stessa barca”. Questa crisi economica determinata dal Covid-19 sta mostrando quanto siamo dipendenti gli uni dagli altri, da un capo all’altro del mondo. E ci sta pure mostrando che i poveri sono sempre quelli che pagano di più e che pagano per tutti.
Ci domandiamo quindi “Quali mani operose si stanno distendendo dalle nostre comunità parrocchiali”? La gran parte delle persone che si dedicano agli altri sono in età avanzata anche se tante mani non hanno mai cessato di stendersi e distendersi per tentare la prossimità e per donare generi ed aiuti.
Nelle nostre parrocchie si stanno istituendo gruppi di persone soprattutto nei gruppi Caritas o persone singole che tendono e si distendono per tentare la prossimità e per donare aiuti e generi.
La Caritas diocesana stessa ha dato alle nostre comunità la possibilità di sostenere famiglie in difficoltà attraverso generi alimentari o sostegno economico per aiutare a pagare bollette in scadenza.
Tutti possiamo offrire le nostra vicinanza a persone che da un po’ di tempo non si vedono più per paura di uscire o per altri motivi personali. Ci sono molte occasioni per vincere la lontananza fisica con i mezzi di comunicazione a portata di tutti. Chiediamo ancora a chi è in difficoltà o è solo, di vincere la paura, di far sentire la loro voce alle persone che sono proposte a dare un aiuto concreto a chi ne ha di bisogno. Lo fanno tanti stranieri e non devono vergognarsi i nostri parrocchiani.
I bisognosi sono la verifica vivente della nostra fede. La fede senza le opere, ci ricorda la sacra Scrittura, è una bella teoria. Oggi possiamo affermare che la fede senza mani che si tendono e che si protendono e si aprono, non è credibile.
Qualcuno può pensare che la Chiesa o le parrocchie che si spendono per i poveri, facciano una cosa inutile. Rispondiamo dicendo che il Cristo continua ad essere segno di contraddizione.

CARITAS PARROCCHIALE
In queste settimane di emergenza Coronavirus, nonostante  le difficoltà del presente  momento e nel pieno rispetto delle indicazioni di legge, la Carità non si è fermata. Anzi:  le tante necessità di questi tempi – e le tante necessità che si manifesteranno nei prossimi  mesi – rendono ancora più decisivo l'impegno di tanti e l'apertura del cuore di tutti.  
La nostre parrocchie propongono una raccolta di viveri e di prodotti per l’igiene personale da portare in Chiesa negli  appositi contenitori.
Si raccolgono solamente alcuni PRODOTTI :
OLIO, LATTE,TONNO, (SCATOLAME VARIO) RISO,  PASTA, ZUCCHERO, CAFFE’, BISCOTTI. -
e prodotti per l’ IGIENE PERSONALE, SAPONE,  BAGNOSCHIUMA ,SHAMPOO,
DENTRIFICIO,  SPAZZOLINI... ETC

NON PORTATE  VESTIARIO        
 Grazie

Un grazie di cuore a tutti i volontari che in questo tempo di pandemia, con il loro prezioso servizio di accoglienza e di igienizzazione rendono possibile la celebrazione dell’eucaristia domenicale e le celebrazioni esequiali. La comunità di Rozzampia e del Santo vi è infinitamente grata.  don Massimo

CONFESSIONI:
Don Massimo:ogni sabato dalle ore 17:00 alle ore 17:45 in Canonica Santo
Don Renzo: sarà a disposizione dell e confessioni: ogni Venerdì e Sabato dalle ore 17:00 alle 19:00 presso Canonica  Rozzampia


CENTRO DI ASCOLTO  Tel. 324 909 41 58     Ogni venerdì e sabato dalle 17.30 alle 19.00 presso la canonica di Rozzampia Don Renzo si mette a disposizione di tutte le persone che desiderano incontrarlo sia per le confessioni e sia anche per un dialogo o per una eventuale richiesta di aiuto.

Nuovo messale romano
Prossimamente arriveranno le prime copie del nuovo Messale Romano in lingua italiana, voluto dai Vescovi  (CEI). La Conferenza Episcopale Triveneta, in data 15 settembre, ha ritenuto opportuno indicare la prima domenica di Avvento, 29 novembre 2020, quale data comune per iniziare ufficialmente l’utilizzo del nuovo Messale in tutte le chiese del Triveneto.
Ci saranno alcuni cambiamenti dei quali dovremo tener conto:
1 . Nella preghiera del Padre nostro, la frase “Non c’indurre in tentazione” cambia in “non abbandonarci alla tentazione”
2 . Sempre nella preghiera del Padre Nostro è previsto l’inserimento  di un “anche” (come anche noi li rimettiamo)
3. Il Gloria  contiene la nuova formula: “pace in terra agli uomini amati dal Signore”.
4. Nella preghiera eucaristica II, la rugiada dello Spirito Santo sostituisce “l’effusione dello Spirito “

 
 


Aiuta la parrocchia: è come casa tua
Le nostre parrocchie in questo periodo stanno subendo delle difficoltà economiche di non poca importanza.
La mancanza degli introiti provenienti dalle feste patronali ed anche dalla diminuzione di offerte dei fedeli, stanno gravando pesantemente sul bilancio di quest’anno..Pensiamo alla scuola d’infanzia, ai costi di riscaldamento e dell’energia elettrica e alle tante altre spese per la manutenzione ordinaria delle parrocchie.
Facciamo quindi appello a coloro che possono, di darci un aiuto che permetta di affrontare le spese quotidiane. Si può farlo con l’offerta domenicale un po' più generosa, oppure rivolgendosi direttamente al parroco.

 
 

Consigli Pastorali  delle Parrocchie di   Rozzampia e Santo
Gruppo Caritas
Accendi la Carità nella tua  Parrocchia


“NOI TUTTI NON POSSIAMO RIMANERE INDIFFERENTI
AL BISOGNO DI CHI CI STA VICINO …
SIAMO CHIAMATI A PORTARE CONFORTO
CON ATTEGGIAMENTO MITE ED UMILE” . (Papa Francesco)


In questo difficile momento legato all’emergenza COVID-19,
LE NOSTRE PARROCCHIE RACCOLGONO OFFERTE PER CREARE
BUONI SPESA DA DONARE A PERSONE E FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’.
Le offerte possono essere donate secondo due diverse modalità :
-
tramite versamento c/c bancario IBAN IT51K0880760790007008060185
intestato PARROCCHIA S.ANTONIO DA PADOVA causale BUONI SPESA.
-
con offerta in BUSTA CHIUSA da mettere nei contenitori per offerte nelle nostre chiese di Santo e Rozzampia, scrivendo sulla busta BUONI SPESA.

GRAZIE PER IL TUO CONTRIBUTO !
Domenica 17 maggio 2020

 
 
 
 
 
 

facebook della scuola dell'Infanzia di Santo

https://www.facebook.com/scuolainfanziasantothiene

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu